AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SeOLProgetto SISC
Ricerca in:
Ricerca

Ricerca Avanzata





AzioneConferenza Servizi per rimozione amianto da edificio provato

Data 27/09/2018
Titolo Conferenza Servizi per rimozione amianto da edificio provato
Testo CONFERENZA DI SERVIZI PER VERIFICA CONDIZIONI DI SICUREZZA  ATTIVITA’ DI RIMOZIONE AMIANTO DA CAPANNONE PRIVATO

           
            Si è svolta stamane, presso i locali comunali di via Federico II Di Svevia, una conferenza di servizi relativa alla verifica e garanzia di sicurezza inerente la rimozione di amianto in un capannone privato.

All’incontro,  appositamente convocato dal Sindaco Angelo D’Anna, hanno preso parte  la Ditta proprietaria del capannone, la ditta che dovrà eseguire i lavori di rimozione, il direttore dei lavori,   nonché vari rappresentanti Istituzionali quali il Dipartimento di prevenzione e protezione  e il Dipartimento igiene pubblica dell’ASP 3 di Catania,  l’Assessore Franco di Rao, il Presidente della IV commissione consiliare  Giuseppe Leotta, il Vice Comandante  della Stazione Carabinieri di Giarre  Mar. Salvatore Toscano.

 L’argomento discusso  ha riguardato la valutazione dei   tempi e le modalità di lavorazione per poter effettuare la bonifica dell’amianto presente su un capannone privato ubicato in via Maccarrone, intimata con Ordinanza Sindacale e per la quale, la ditta interessata, aveva già predisposto  un piano di interventi inviato a tutti gli  Enti di competenza.

Nel corso della Conferenza di Servizi è stato accertato  che l’intervento è disciplinato da  specifiche norme del settore,  sarà effettuato su una copertura privata di oltre 1700 mq e che la rimozione   avrò una durata  di  circa  una settimana . Le lastre di amianto una volta rimosse  e incapsulate saranno imballate  e inviate a centri di stoccaggio specializzati.

 Un aspetto messo in evidenza relativamente alla sicurezza dei cittadini riguarda le condizioni climatiche che dovranno sussistere al momento dell’intervento: infatti la rimozione dovrà essere effettuata in  totale assenza di vento.

Nel corso dell’incontro sono stati previsti alcune integrazioni al piano di intervento, che saranno avallate dalla autorità sanitaria competenti.  A tal proposito sarà  costituto un gruppo di controllo e monitoraggio composto da rappresentanti dall’ASP, del Comune e dell’Arma dei Carabinieri,  al fine di controllare il  rispetto delle norme soprattutto nelle fasi più importanti dell’operazione.

Alla fine dell’incontro il Sindaco ha così commentato: “Ho richiesto  la convocazione di una specifica  conferenza di servizi proprio  perché  coscienti della particolare attenzione e della tutela sociale alla salute pubblica che deve essere garantita sempre e in questa occasione in particolare. La riunione di oggi è stata proficua perché ha permesso  non solo di apportare ulteriori miglioramenti  al già efficace piano di interventi presentato dalla ditta, ma soprattutto ha rappresentato una condivisione di esperienze, valutazioni e competenze,  che potranno essere utili anche per ulteriori interventi che si rendessero necessari”.


_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione - Comunicazione - Ufficio Stampa 


 

AzioneGUASTO IMPIANTO IDRICO POZZO FONDO MACCHIA: PROBABILI DISSERVIZI IDRICI

Data 25/09/2018
Titolo GUASTO IMPIANTO IDRICO POZZO FONDO MACCHIA: PROBABILI DISSERVIZI IDRICI
Testo
 

GUASTO IMPIANTO IDRICO POZZO FONDO MACCHIA: PROBABILI DISSERVIZI IDRICI

Si avvisa che l'Ufficio Tecnico Comunale ha appena comunicato il verificarsi di un guasto agli impianti di sollevamento acqua potabile del pozzo "fondo Macchia" e ciò sta provocando una riduzione di approvvigionamento che potrebbe comportare dei disservizi idrici su tutto il territorio della Città.

Sono già stati attivati i necessari interventi per la risoluzione della problematica. 

Ulteriori informazioni saranno fornite non appena in nostro possesso.

AzioneIl TAR respinge l'istanza cautelare di annullamento CdA Consorzio di Depurazione

Data 25/09/2018
Titolo Il TAR respinge l'istanza cautelare di annullamento CdA Consorzio di Depurazione
Testo  
IL TAR RESPINGE L’ISTANZA CAUTELARE AVVERSO LA NOMINA
DEL CDA CONSORZIO DI DEPURAZIONE
 
 
Con Ordinanza emessa in data odierna, il TAR sez. di Catania ha rigettato l’istanza  cautelare avanzata dal Comune di Mascali per l’annullamento della nomina dei componenti del Consiglio di Amministrazione del Consorzio di Depurazione dei liquami tra i Comuni di Giarre – Riposto – Mascali - Fiumefreddo di Sicilia - S. Alfio.
 
Il ricorso al TAR era stato presentato in quanto veniva contestata la mancanza di requisiti e qualità di qualche componente del CdA, oltre che difetti di convocazione dell’assemblea consortile.
 
I Giudici della Sezione prima  del TAR, nella citata ordinanza specificano che “….. può trovare applicazione nel caso il principio secondo cui l’ente può procedere ad una valutazione di equipollenza sostanziale, potendosi ritenere che con la detta espressione statutaria l'Amministrazione abbia inteso - piuttosto che richiamare, puramente e semplicemente, il sistema delle equipollenze quale definito dalla legge - allargare la scelta ad ulteriori professionalità, purché coerenti con i compiti di gestione ..”.
A sostegno di tale interpretazione i Giudici Amministrativi assumono a rilevo la circostanza riferita dai difensori del Comune di Giarre e del Consorzio "....- che il consorzio, sin dalla sua costituzione (nel 1997) non ha mai nominato consiglieri di amministrazione muniti del titolo di ingegneria chimica (posto che i componenti con competenze tecniche sono sempre stati dei laureati in ingegneria civile (ben sei, alcuni dei quali nominati per più mandati), salvo due consiglieri laureati in chimica, uno laureato in biologia ed uno laureato in ingegneria aeronautica) e la circostanza che lo stesso comune ricorrente, in occasione della seduta dell’11 Maggio 2018 (come risulta dal relativo verbale in atti), ha riproposto i componenti del CdA uscente, due dei quali muniti di laurea in ingegneria civile...".
 
Il Sindaco Angelo D’Anna ha così commentato:  “ Non si può esprimere  soddisfazione per risultati favorevoli a seguito di conflitti tra Enti Istituzionali,  anche se nello specifico il Comune di Giarre è stato  chiamato in causa ed è stato < costretto > a costituirsi in giudizio unitamente ad altri soggetti istituzionali. I Giudici Amministrativi – continua il Sindaco - hanno puntualmente rimarcato l'insussistenza dei motivi a supporto del ricorso  presentato dal Comune di Mascali e riscontrato quindi l’infondatezza dello stesso. Auspico adesso che il CdA,  con la collaborazione di tutti i Comuni che fanno parte del Consorzio, possa proseguire serenamente nel proprio lavoro, già avviato con un rinnovato coinvolgimento che sta mostrando già risultati  positivi nell'interesse della collettività”.
 
 
 
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione - Comunicazione - U.S.
Comune di Giarre

 

AzioneAvviso Pubblico per rilevazione passività del Comune di Giarre

Data 21/09/2018
Titolo Avviso Pubblico per rilevazione passività del Comune di Giarre
Testo AVVISO PUBBLICO DELL’ORGANISMO STRAORDINARIO DI LIQUIDAZIONE
 
    AVVIO PROCEDURE RILEVAZIONE PASSIVITA’ DEL COMUNE DI GIARRE
 
    SCADENZA ISTANZE ORE 14.00 DEL 20/11/2018
 
            Si rende noto che in data 21/09/2018 è stato pubblicato all’albo pretorio online  del Comune di Giarre e sul sito Internet Istituzionale un  avviso emanato dalla Commissione Straordinaria di Liquidazione, nominata con DPR del 29/08/2018 a seguito della dichiarazione di dissesto finanziario del Comune di Giarre di cui alla delibera  di C.C. n. 52 dell’11/07/2018, per la presentazione delle istanze di ammissione alla massa passiva.
 
            Le relative richieste devono pervenire al Comune di Giarre con le modalità indicate nell’Avviso Pubblico, entro le ore 14.00 del 20/11/2018 (giorni 60 dalla pubblicazione all’albo Pretorio avvenuta il 21/09/2018) .
 
            L’Avviso completo e il fac simile della richiesta  sono pubblicati all’Albo Pretorio online del Comune di Giarre   http://trasparenza.comune.giarre.ct.it/web/trasparenza/albo-pretorio e sul sito Internet del Comune  http://www.comune.giarre.ct.it/avvisi/News/default.aspx?0*4109*0*1
 
            Inoltre si comunica che, tutta l’attività dell’Organismo Straordinario di Liquidazione sarà pubblicata nell’apposita pagina in fase di realizzazione, raggiungibile dalla home page del sito Internet www.comune.giarre.ct.it
 

_______________________________________________________
R. Gullotta 
 Informazione – Comunicazione – ufficio Stampa Comune di Giarre ( L. 150/2000)

 

AzioneProsieguo Interventi pulizia verde pubblico

Data 21/09/2018
Titolo Prosieguo Interventi pulizia verde pubblico
Testo  
PULIZIA SPAZI A VERDE PUBBLICO  
PROSIEGUO INTERVENTI DI MANUTENZIONE
 
 
           
            Proseguono, come da disposizione dell’Amministrazione Comunale, gli interventi di manutenzione e pulizia degli spazi a verde pubblico dislocati in vari punti della Città
 
Infatti, nel corso della settimana  è stata ripulita la villetta di Piazza Immacolata, ove ogni domenica  si svolge  il mercato del Contadino, la piazza di San Camillo e il Verde Pubblico ubicato in Corso Lombardia.
 
Gli interventi proseguiranno nell’altro spazio a verde posto alla fine di Corso Lombardia e confinante con via Veneto.
 
Successivamente si inizierà alla pulizia del verde posto nei vari plessi scolastici della Città.
 
Il Sindaco Angelo D’Anna ha così commentato:  “ Si prosegue con il nostro programma di interventi che si sta sviluppando su tutto il territorio e a breve interesserà anche gli spazi a verde delle nostre scuole”.
 
 
    _______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000
Tel. 095963214 fax. 095963218 – cell. 3357880938


AzioneAvvio presentazione domanda Trasporto Alunni

Data 19/09/2018
Titolo Avvio presentazione domanda Trasporto Alunni
Testo             TRASPORTO ALUNNI ANNO SCOLASTICO 2018/2019               
                                          NUOVE MODALITA’

                Si avvisa che sul sito internet dell’Ente, sezione modulistica, sono stati pubblicati i nuovi modelli di domanda per poter usufruire del servizio scuolabus (pulmino comunale) e per poter ottenere la concessione del rimborso abbonamento trasporto alunni per  l’a.s. 2018/2019.

In merito all’utilizzazione del servizio  trasporto alunni per mezzo di abbonamenti a servizi di linea urbana e extraurbana, con l’approvazione del nuovo regolamento Servizio Trasporto Alunni, adottato dal Consiglio Comunale con delibera n. 63 del 12/09/2018, sono state modificate le modalità di fruizione.

                Infatti la prima novità riguarda le modalità di rilascio degli abbonamenti che dovranno essere acquistati direttamente dallo studente, previa  previa presentazione,  prima dell’acquisto,  della relativa richiesta di concessione rimborso e successivamente, alla fine del periodo di utilizzazione,  mediante presentazione degli abbonamenti utilizzati, certificati di frequenza e altra documentazione indicata nel regolamento per la relativa liquidazione.

                Avranno diritto al rimborso la seguente fascia di utenza:
  1. alunni di età fino a 16 anni (compimento dell’obbligo scolastico) anche frequentanti Istituti ubicati in altri Comuni purchè non esistenti sul territorio di Giarre;
  2. alunni di età superiore a 16 anni  frequentanti Istituti Scolastici di altre Città qualora non esista medesimo Istituto corrispondente sul territorio di Giarre.
  3. alunni di età superiore a 16 anni , che frequentano Istituto Scolastici ubicati sul territorio comunale purchè in possesso di un ISEE inferiore o pari ad euro 10.632,94
.               Le  richieste di utilizzazione pulmino comunale e di concessione rimborso abbonamento scolastico,  debitamente compilate, devono essere presentate e presso il Protocollo Generale del Comune di Giarre, Via Callipoli n. 81 entro il 25 settembre 2018:  E’ possibile comunque presentare domanda anche nel corso dell’anno scolastico e in tal caso l’ammissibilità è condizionata alla disponibilità dei posti.

                I fac simile di domanda  sono pubblicate nell’apposita sezione modulistica e allegate comunicato stampa pubblicato nella sezione “news” del sito Internet del Comune , unitamente all’avviso e al nuovo regolamento comunale.


PER INFORMAZIONI:
Ufficio Politiche Scolastiche
presso Palazzo delle Culture, P.zza Macherione n. 1
Tel. n. 095/963516 -500
E mail: ufficio.politichescuola@comune.giarre.ct.itservizio.cultura@comune.giarre.ct.it
L’UFFICIO RICEVE:
Lun. – Merc. – Ven. dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Lun.  – Giov. dalle ore 16.00 alle ore 18.00
 

AzioneSopralluogo locali ex Tribunale per trasferimento sede Agenzia INPS

Data 18/09/2018
Titolo Sopralluogo locali ex Tribunale per trasferimento sede Agenzia INPS
Testo SOPRALLUOGO LOCALI EX TRIBUNALE DI GIARRE
  PER TRASFERIMENTO SEDE AGENZIA INPS


            Si è svolto ieri mattina un sopralluogo presso i locali dell’ex Tribunale di Giarre siti in Corso Europa, per verificare la fattibilità del trasferimento degli uffici dell’Agenzia dell’INPS di Giarre, attualmente ubicati in via C. Colombo ma che presto potrebbero essere dismessi.

            All’incontro erano presenti il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna, l’Assessore ai Lavori Pubblici Franco Di Rao, il Dirigente Area Tecnica Giuseppa Rita Leonardi, il Responsabile dell’Avvocatura Comunale Giuseppe Panebianco e i referenti della Direzione Regionale dell’INPS  Salvatore Tocco e della Direzione Provinciale Sebastiano Scuderi.

            IL sopralluogo è stato utile al fine di poter verificare gli spazi disponibili da destinare ai servizi erogati dall’INPS, che intende erogare i propri servizi  rendendoli fruibili a un’ampia fascia di utenza estesa ben oltre il versante Jonico-Etneo, in controtendenza a quel piano industriale degli anni precedenti varato dal citato Istituto di Previdenza, che prevedeva la progressiva chiusura di diverse sedi distaccate presenti sul territorio, tra le quali venne ipotizzata anche quella di Giarre..

            Seguiranno altri momenti di confronto per poter definire con esattezza le necessità da soddisfare e calcolare le spese di compartecipazione dell’INPS alla manutenzione e gestione della struttura.

            Il Sindaco ha così commentato: “Fin da quando venni informato del progetto di possibile ridimensionamento della sede INPS su Giarre, ho attivato dei rapporti con la Direzione per immaginarne un diverso e più ampio sviluppo. L’incontro sui luoghi è stato utile per poter definire gli spazi operativi necessari all’INPS per poter erogare i propri servizi e delineare i criteri di ripartizione delle spese di compartecipazione alla manutenzione e gestione della struttura, che presenta la necessità di diversi piccoli interventi. Successivamente, una volta definiti tutti i dettagli, ufficializzerò la collaborazione tra gli Enti al Ministero della Giustizia, per il tramite del Presidente del Tribunale di Catania, che già ho informato per le vie brevi, sulla base di un precedente esistente parere favorevole all’utilizzo più ampio dei locali che - ricordo – essendo di proprietà comunale ma realizzati con fondi ministeriali, sono destinati a fini di Giustizia”.
           
_______________________________________________________
R. Gullotta (tessera n. 134035)
 Informazione – Comunicazione – ufficio Stampa Comune di Giarre ( L. 150/2000)
 

AzioneGli atti adottati dal Consiglio Comunale nella seduta del 12 settembre 2018

Data 13/09/2018
Titolo Gli atti adottati dal Consiglio Comunale nella seduta del 12 settembre 2018
Testo
SEDUTA DEL CONSIGLIO  COMUNALE DEL 12/09/2018:
  1. APPROVAZIONE VINCOLI PREORDINATI ALL’ESPROPRIO PER LA REALIZZAZIONE DELLA STRADA SS. 114 – COMUNE DI RIPOSTO
  2. APPOVAZIONE REGOLAMENTO TRASPORTO ALUNNI
            Il Consiglio Comunale, nella seduta di ieri  12 settembre 2018, ha discusso ed approvato due importanti argomenti riguardanti la viabilità e il trasporto alunni.

            In particolare, con la delibera n. 62, è stato compiuto un ulteriore passo in avanti per la realizzazione della strada di collegamento tra la SS. 114  ed il Comune di Riposto, Ente che ha commissionato il progetto ed ottenuto il finanziamento. Infatti per la realizzazione di tale importante arteria, tenuto conto che interessa anche porzioni del territorio giarrese,  era necessario apporre dei vincoli preordinati all’esproprio, con destinazione viabilità, parte in variante al PRG e parte mediante reitera di precedenti vincoli espropriativi. La deliberà, dopo un dibattito proficuo consiliare  è stata approvata all’unanimità dai 14 consiglieri presenti.
            Nel corso dei vari interventi i consiglieri comunali hanno messo in evidenza che la realizzazione di tale strada, da considerare un progetto dell’intero hinterland e non di un solo Ente, oltre ad apportare delle migliorie al nostro sistema viario, consentirà, con la prevista realizzazione della rotatoria sulla SS. 114 confermata anche dagli interventi del Sindaco Angelo D’Anna e dell’Assessore ai LL.PP Franco Di Rao,  un veloce collegamento tra il casello autostradale di Giarre e il Centro abitato di Riposto. A tal proposito , l’Assessore Di Rao ha preannunciato l’intenzione di voler realizzare gratuitamente il progetto di massima  e consegnarlo  al Comune di Giarre.

            Un’altra importante delibera adottata, la n. 63, riguarda l’approvazione del regolamento inerente il Servizio  Trasporto Alunni, che necessitava essere aggiornato perché  risalente al 1991. Tale regolamento, esitato favorevolmente dalla IV Commissione Consiliare,  è stato approfondito nel corso di un dibattito consiliare che, alla fine, ne ha consentito l’approvazione mediante voto favorevole unanime dei 10 consiglieri presenti e votanti. Il regolamento, per la prima volta, introduce il sistema della compartecipazione degli utenti al costo mensile del servizio.
            In particolare, per come specificato dal Funzionario Responsabile nel corso del dibattito, il trasporto con i pulmini comunali, rivolto agli alunni della scuola primaria (elementare) e secondaria di primo grado (medie inferiori)  sarà gratuito per tutti.
Diverse invece le modalità  di fruizione per quanto riguarda il trasporto degli alunni delle scuole medie superioriGli alunni di età fino a 16 anni (compimento dell’obbligo scolastico) usufruiranno gratuitamente del servizio di abbonamento ai mezzi pubblici di linea. Medesimo servizio gratuito sarà usufruito dagli alunni con nucleo familiare avente un ISEE inferiore o pari ad euro 10.632,94  o  che frequentano  Istituti Scolastici di altre Città qualora non esista medesimo Istituto corrispondente sul territorio di Giarre.
Invece, Tutti gli alunni, di età superiore a 16 anni, che frequentano Istituti Scolastici ubicati sul territorio di Giarre e con ISEE superiore ad euro 10.632,94 non avranno alcun diritto al trasporto gratuito.

Ulteriore novità riguarda le modalità di rilascio dell’abbonamento. Infatti il Comune provvederà al rimborso delle somme effettivamente sostenute dallo studente previa presentazione di vari documenti attestante la frequenza scolastica e la spesa effettuata.

            Per ultimo il Consiglio  Comunale ha discusso in merito ad un atto di indirizzo presentato dai consiglieri comunali Giuseppina Savoca e Nunzio Giovanni Musumeci volto all’annullamento della delibera di Giunta Comunale di approvazione del nuovo dimensionamento scolastico.  Dopo un ampio ed acceso dibattito, il Consiglio Comunale non ha approvato l’atto di indirizzo avendo ottenuto 4 voti favorevoli e l’astensione di altri 5 consiglieri.


Giarre 13 settembre 2018


_______________________________________________________
R. Gullotta (tessera n. 134035)
 Informazione – Comunicazione – ufficio Stampa Comune di Giarre ( L. 150/2000)
 

AzioneNomina e insediamento Organismo Straordinario di Liquidazione

Data 12/09/2018
Titolo Nomina e insediamento Organismo Straordinario di Liquidazione
Testo NOMINA E INSEDIAMENTO ORGANISMO STRAORDINARIO DI LIQUIDAZIONE

            Nel pomeriggio di ieri martedì 11 settembre, il Sindaco di Giarre ha ricevuto comunicazione telefonica da parte della Prefettura di Catania ove gli è stato annunciato che oggi pomeriggio sarà notificato il decreto di nomina dell’Organismo Straordinario di Liquidazione  per la gestione del dissesto del Comune di Giarre, che contestualmente provvederà ad insediarsi e ad effettuare un primo incontro con l’Amministrazione Comunale nei locali del palazzo di Città in via Callipoli 81.
            Il citato organismo sarà composto dal dott. Puglisi della Prefettura di Catania, dal dott. Trombetta, Segretario del Comune di Acireale e dalla Prof.ssa D’Alessio docente universitario in pensione.
            A proposito di tale nomina il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna ha così commentato: ho appreso telefonicamente ieri pomeriggio dell’imminente notifica di nomina e contestuale insediamento dell’organismo straordinario di liquidazione e rilevo che, mentre il Parlamento si appresta ad approvare delle norme che definiscono i criteri da adottare per la valutazione dei Comuni in fase di dissesto, che potrebbero essere applicate anche al nostro Ente il quale in mancanza, rischia di essere l’unico Comune a trovarsi in questa situazione a fronte di condizioni sostanziali analoghe ad  altri che lo eviteranno, assistiamo ad un ulteriore velocizzazione dell’iter connesso al dissesto,  che comprometterà ulteriormente la possibilità di applicare le nuove normative in divenire alla nostra Città. Rilevo inoltre che siamo ancora in attesa di conoscere le motivazioni inerenti la sentenza emessa tre mesi fa dalle sezioni riunite della Corte dei Conti di rigetto del nostro ricorso”.

            A seguito di ciò  il Sindaco, dopo diversi contatti con funzionari  della Prefettura di Catania,  ha immediatamente inviato una nota con la quale ha richiesto   un  incontro urgente  con S.E. il Prefetto  di Catania al fine di potere rappresentare le ragioni dell’Ente sulla scorta delle recenti modifiche normative al vaglio del Parlamento.

            Infatti, nella citata missiva, il Sindaco fa presente che “..  è ancora possibile porre rimedio alla situazione venutasi a creare ottenendo - o dalla Magistratura contabile ed amministrativa, o dal Ministero dell'Interno - la possibilità per gli Organi all'uopo deputati di riprendere l'esame e concludere l'istruttoria del Piano di riequilibrio "riformulato" presentato da questo Comune in sostituzione del Piano di riequilibrio "originario" oggetto invece della valutazione della Corte dei Conti che ha condotto all'attuale fase di dissesto. Con ciò rendendo oltremodo inutile l'insediamento dell'Organismo in parola che, però, ove al contrario insediatosi ed operante non è di facile scioglimento, compromettendo così irreversibilmente le condizioni socio economiche del Comune di Giarre…”.


_______________________________________________________
R. Gullotta
 Informazione – Comunicazione – ufficio Stampa Comune di Giarre ( L. 150/2000)
 

AzioneAvviso pubblico nomina Collegio Revisori dei Conti triennio 2018/2021

Data 11/09/2018
Titolo Avviso pubblico nomina Collegio Revisori dei Conti triennio 2018/2021
Testo AVVISO PUBBLICO NOMINA
COLLEGIO REVISORI DEI CONTI
TRIENNIO 2018/2021
 
 
In data 10 settembre 2018 è stato pubblicato all'Albo Pretorio online del Comune di Giarre e nella sezione “Avvisi” del sito Internet dell’Ente, un avviso pubblico per la nomina del Collegio dei Revisori dei Conti triennio 2018/2021.
 
Il procedimento di nomina sarà effettuato nel rispetto di quanto previsto dall’art. 10 della L.R. n. 3 del 17-03-2016, sostituito dall'art. 6, comma 1 della L.R. n. 17 del 11-08-2016,  a sua volta modificato dall’art. 39 della L.R. n. 16 dell’11/08/2017.
 
Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del trentesimo giorno successivo alla pubblicazione dell'avviso all’albo pretorio online dell’Ente avvenuta in data 10/09/2018 ed essere consegnate con le seguenti modalità
  • all’Ufficio Protocollo del Comune di Giarre, Via Callipoli, 81 (giorni di ricevimento da Lunedì a Venerdì ore 08.30 – 12.30 – Lunedì e Giovedì pomeriggio 16.00 – 18.00)
  • tramite posta elettronica certificata al’ indirizzo PEC: protocollo.generale@giarrepec.e-etna.it
  • tramite raccomandata A/R o corriere, all'indirizzo: Comune di Giarre Via Callipoli, 81 (CT). In quest’ultimo caso farà fede la data di arrivo al Protocollo dell’Ente.
 
Nella busta, debitamente sigillata, bisogna trascrivere :
 
"MANIFESTAZIONE D’INTERESSE ALL' INCARICO DI REVISORE DEI CONTI 2018/2021 DEL COMUNE DI GIARRE
 
L’Avviso integrale e fac simile di domanda  resteranno pubblicati   per trenta giorni consecutivi all'albo pretorio online, sul sito Internet istituzionale del Comune di Giarre, sezione “Avvisi”, presso l'apposito Link del Dipartimento Regionale Delle Autonomie Locali.
 
Giarre 11 settembre 2018
 
 
_______________________________________________________
R. Gullotta (tessera n. 134035)
 Informazione – Comunicazione – ufficio Stampa Comune di Giarre ( L. 150/2000)
 

AzioneRichiesta regolarizzazione alloggi popolari privi di assegnazione

Data 07/09/2018
Titolo Richiesta regolarizzazione alloggi popolari privi di assegnazione
Testo
CENSIMENTO ALLOGGI POPOLARI
   PRIVI DI PROVVEDIMENTO DI ASSEGNAZIONE

RICHIESTA DI REGOLARIZZAZIONE ENTRO GIORNI 60 DAL 06/09/2018



Si informa che in data 6 settembre 2018, è stato  emanato un avviso pubblico (affisso all’albo online in uguale data)  con il quale si da avvio alle procedure  per   il censimento dei soggetti che alla data del 31-12-2017 avevano in godimento e ancora detengono di fatto alloggi di edilizia residenziale pubblica, realizzati o acquistati con finanziamenti regionali o con assegnazione di fondi dello Stato alla Regione o al Comune, sempre che si tratti di alloggi per cui manchi un provvedimento di assegnazione o ai quali gli assegnatari abbiano esplicitamente rinunciato.

I soggetti occupanti che si trovano nelle condizioni di cui sopra debbono far pervenire a questo Comune, entro il termine di sessanta (60) giorni dalla data del presente avviso, richiesta di regolarizzazione del rapporto locativo, redatta su appositi moduli che potranno essere ritirati presso l’Ufficio Tecnico Comunale – Ufficio Casa sito in Via P.ssa Iolanda  3, o scaricati dal sito Internet del Comune di Giarre sezione “Avvisi”  al fine della individuazione degli aventi titolo perché in possesso dei requisiti richiesti per l’assegnazione indicati nell’avviso pubblicato di cui in allegato.

Per qualsiasi informazione e chiarimenti nonché per  il ritiro della modulistica, gli interessati potranno rivolgersi all’Ufficio Casa di questo Comune, sito presso l’U.T.C. – Via P.ssa Iolanda n. 3 – Tel. 095/963422 – dal lunedì al giovedì dalle ore 9:30 alle ore 12:30 ed il lunedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00 oppure cliccare il seguente link ove è possibile visualizzare e scarica l’avviso e fac simile di domanda.



_______________________________________________________
R. Gullotta
 Informazione – Comunicazione – ufficio Stampa Comune di Giarre ( L. 150/2000)
 

AzioneProseguo interventi di rimozione micro discariche

Data 06/09/2018
Titolo Proseguo interventi di rimozione micro discariche
Testo ULTERIORI INTERVENTI RIMOZIONE MICRO DISCARICHE
   BONIFICHE NELLE VIE  Q. SELLA E F. MEDA (San Giovanni Montebello).

    IL SINDACO ANGELO D’ANNA: “chiediamo aiuto ai cittadini per salvaguardare il decoro della Città”
______________________________________

Due ulteriori interventi sono stati effettuati in questi giorni dalla ditta Dusty e su coordinamento dell’Amministrazione Comunale, per rimuovere   altre micro discariche presenti sul territorio.

            Infatti ieri  è stato effettuato un intervento in via Q. Sella per rimuovere diversi sacchetti di sabbia vulcanica depositati da parecchio tempo sul marciapiede, mentre oggi è stato completato un intervento in via F. Meda per eliminare una micro discarica di rifiuti.
           
            Il Sindaco Angelo D’Anna ha commentato: “ Continuiamo nella nostra azione di pulizia e bonifica del territorio, fermo restando l’aiuto che chiediamo ai nostri concittadini per salvaguardare il decoro della Città.


_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione – Comunicazione – ufficio Stampa Comune di Giarre ( L. 150/2000)

VIA MEDA: PRIMA 



VIA MEDA: DOPO
 

VIA Q. SELLA:  PRIMA


VIA SELLA:  DOPO 

AzioneIl Sindaco D'Anna in visita all'Ospedale di Giarre

Data 06/09/2018
Titolo Il Sindaco D'Anna in visita all'Ospedale di Giarre
Testo IL SINDACO D’ANNA IN VISITA  ALL’OSPEDALE DI GIARRE

In data odierna il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna e il Senatore Cristiano Anastasi  hanno effettuato una visita nei locali del presidio ospedaliero giarrese  per effettuare delle verificare e sopralluoghi. All’incontro, concordato qualche giorno fa, erano presenti anche  il consigliere comunale Armando Castorina e il sig Riccardo Sangricoli dello staff del senatore Anastasi.
Tale visita rientra nell’ambito di un approfondimento sui reparti di psichiatria presenti sul territorio dell’ASP di Catania che il Senatore Anastasi sta effettuando da qualche settimana.

Come dichiarato dal Sindaco Angelo D’Anna, la visita nel reparto di psichiatria dell’Ospedale di Giarre è stata utile al fine di constatare la funzionalità dello stesso. “abbiamo trovato un reparto perfettamente funzionante – ha dichiarato il Sindaco D’Anna -  ancorchè sulla base di ricoveri volontari in quanto,  in assenza del  pronto soccorso,  non è più possibile effettuare  ricoveri per   TSO. Questo  reparto – ha continuato il Sindaco -  eroga servizi di alta qualità in ambienti perfettamente a norma comprensivi di spazi all’aperto e con una luminosità e ampiezza di struttura che facilita l’intervento sanitario nei confronti dei pazienti. È una struttura che normalmente registra  una presenza di circa 11 pazienti, anche se nelle nuova rete ospedaliera è stato previsto uno  spostamento presso l’Ospedale di Acireale che attualmente non ha locali idonei. Con  l’apertura del Pronto Soccorso e annesso Ospedale di Base chiediamo che il reparto  possa rimanere  all’interno del nosocomio giarrese.

Il Sindaco D’Anna, continuando nella sua analisi puntualizza le necessità da affrontare.
Dall’incontro – commenta il Sindaco D’Anna -  è emerso che necessita incrementare il  parametro di rapporto paziente – sanitari  e riportarlo allo stesso valore di prima in modo da far rientrare il reparto tra quelli  che richiedono una presenza di medici e infermieri più elevati rispetto al rapporto con i pazienti.   Il senatore Anastasi  si è fatto carico di tale proposta  previa verifiche e approfondimenti.

            Successivamente il Sindaco D’Anna, il Senatore Anastasi e tutto il gruppo di visitatori, si sono recati presso  l’ala  chirurgica  e le sale operatorie, comprese  le strutture collegate, ove da recente sono stati effettuali dei lavori di manutenzione.
Anche in questo caso – ha commentato il Sindaco D’Anna – abbiamo  constatato una struttura perfettamente efficace, pulita  ed ordinata, in grado di poter assolvere anche ad interventi di complessità più elevata . Riteniamo che, in  previsione dell’auspicata e condivisa riapertura del Pronto Soccorso ed Ospedale di Base, già inserita nella nuova rete ospedaliera siciliana, l’Ospedale di Giarre  è  in  condizioni per poter rapidamente implementare tale servizio.

I due rappresentanti Istituzionali, a conclusione della visita,  hanno condiviso la necessità di contatti più frequenti con le strutture regionali per realizzare quanto previsto nella nuova rete ospedaliera siciliana.
intendiamo raccordarci maggiormente con l’Assessorato Regionale della Salute affinche si possa dare seguito alle previsioni indicate nella nuova rete ospedaliera con particolare riferimento al Distretto Sanitario di Giarre.



_______________________________________________________
R. Gullotta
 Informazione – Comunicazione – ufficio Stampa Comune di Giarre ( L. 150/2000)



AzioneAvviso manifestazione d'interesse per organizzazione e gestione dati tributari IM/TASI TARES/TARI

Data 05/09/2018
Titolo Avviso manifestazione d'interesse per organizzazione e gestione dati tributari IM/TASI TARES/TARI
Testo
MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PRELIMINARE VERIFICA PER

L’ORGANIZZAZIONE E L’AGGIORNAMENTO DEL DATI
E LA  GESTIONE DEI CONTROLLI TRIBUTARI IMU/TASI E TARES/TARI

Il Dirigente ad interim dell’area Finanziaria del Comune di Giarre, dott. Salvatore Marco Puglisi (nonché Segretario Generale dell’Ente), con determina n. 955/R.G. del 03/09/2018 ha approvato un avviso pubblico di manifestazione d’interesse, relativo capitolato d’appalto e fac simile domanda, di partecipazione negoziata, per individuare gli operatori economici da invitare successivamente,  alla procedura di acquisizione del servizio di organizzazione e aggiornamento dei dati e la gestione dei controlli tributari IMU/TASI e TARES/TARI.
Si specifica che mediante tale manifestazione d’interesse non è posta alcuna procedura concorsuale o para concorsuale, non sono previste graduatorie, attribuzioni di punteggi o altra classificazione di merito, in quanto ha lo scopo di far conoscere all’Ente la ditte che intendono essere invitate a presentare offerte a mezzo  RDO al prezzo più basso tramite la piattaforma  del M.E.P.A.
             La domanda all’invito deve essere  inviata , esclusivamente a mezzo posta certificata PEC  all’indirizzo del  Comune protocollo.generale@giarrepec.e-etna.it  entro le ore 11 del giorno 18 settembre 2018. E’ altresì facoltà consegnare a mano il plico, con le modalità indicate nel bando, a mezzo  consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Giarre sito in via Callipoli 81 – piano terra.

In allegato la determina del Dirigente, l’avviso alla manifestazione di interesse, il relativo capitolato, il fac simile della domanda (sia in formato PDF che testo).


_______________________________________________________
R. Gullotta (tessera n. 134035)
 Informazione – Comunicazione – ufficio Stampa Comune di Giarre ( L. 150/2000)